Collare o pettorina: quale scegliere?

Collare o pettorina: cosa scegliere?

Sappiamo bene che il collare per cani è un elemento indispensabile per i nostri piccoli amici a quattro zampe, necessario se si vuole utilizzare il guinzaglio per portare il nostro cane a passeggio. Molte persone che prendono un cane per a prima volta, però, vengono quasi sempre assalite da un forte dubbio: meglio il collare o la pettorina?

Possiamo dire che entrambi vanno bene e che preferire l’uno o l’altro dipende solamente da alcuni fattori legati al vostro cane. Secondo alcuni la pettorina può essere meno traumatica, specialmente se si tratta di un cucciolo o di un cane di piccola taglia, altri invece bocciano totalmente la pettorina considerandola nociva per la postura del cane e che non riesce a controllarlo come invece accade con il collare.

Collare o pettorina: pregi e difetti

In realtà non esiste una verità assoluta riguardante questi due accessori per cani, poiché la scelta, come accennato, dipende da vari fattori che possono riguardare la razza del cane, la sua età ed anche la sua taglia o addirittura le sue preferenze.
Sia i collari che le pettorine devono necessariamente onorare non solo il benessere fisico dell’animale ma anche quello mentale. Inoltre il proprietario deve acquisire una certa dimestichezza nel mettere e togliere questi oggetti che quindi devono essere semplici ma anche funzionali all’attività di controllo e di educazione sul cane.
Tra l’altro la pettorina è sicuramente meno coercitiva del collare, il quale, trovandosi sul collo, fa si che questo subisca gli strattoni pur essendo una parte molto delicata del corpo.
Però la pettorina è meno pratica da mettere e togliere rispetto al collare ed inoltre, secondo il parere di alcuni, le bretelle che passano sotto le zampe e sotto l’addome, comportano uno scarico scorretto della trazione del guinzaglio ed è per questo che generano problemi di postura, dando vita a posture innaturali, zampe anteriori più larghe, ecc.
Se diamo importanza maggiore al controllo del cane allora ci serve il collare, considerate che anche dal punto di vista etologico la presa per il collo serve a procurarsi il rispetto dei propri simili. Di conseguenza, la presa per il collo da parte di noi umani, attraverso il collare, darà loro un rinforzo negativo.
Il collare oltre a ciò è anche più pratico e semplice da mettere.

Quindi cosa scegliamo?

Considerando tutti i pro e i contro pare che il collare vinca la sfida … ma non del tutto, perché certamente non è adatto per i cuccioli, quindi la scelta migliore da fare è quella di scegliere una pettorina per i primi mesi di vita, fino ai cinque mesi per l’esattezza. La stessa scelta va effettuata per i cani di piccola o piccolissima taglia e per i cani anziani con problemi al collo o alla gola o anche per razze che non hanno un apparato muscolare molto sviluppato a livello del collo.
Per tutti i cani che non rientrano in queste categorie sarà ideale l’uso del collare.
In ogni caso può essere lo stesso cane a fare la sua scelta e darvi il suggerimento migliore, infatti se li abituate ad usare entrambi gli accessori saranno loro a farvi capire quale preferiscono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *